Faber fortunae aliorum: lusinghe e scommesse del transumanismo.

Qualche decina di sensori (di 0,1 millimetri cubi ciascuno) possono costituire, una volta attaccati al cuoio capelluto, una rete di "neurorgani" comunicanti e utili a registrare l'attività cerebrale. Un altro tipo di sensori possono utilizzare l'attività corporea umana per estrarre di criptovaluta. L’Università di Washington, la Columbia University e il New York Genome Center della … Leggi tutto Faber fortunae aliorum: lusinghe e scommesse del transumanismo.

Per un’etica dell’Habeas Mentem

Con Habeas Mentem ci riferiamo al diritto alla tutela della mente umana dalla manipolazione e dallo sfruttamento inconsapevoli, affinché non possano essere utilizzate (per finalità economiche o di altra natura) senza il consenso esplicito dell’individuo. La tutela della mente rispetto al rischio di manipolazione e sfruttamento deve però anche sottrarre l’individuo a possibili forme di … Leggi tutto Per un’etica dell’Habeas Mentem